COME SI E’ SVILUPPATA L’AUTOSUGGESTIONE ?

come si è sviluppata l'autosuggetsione

Traendo esperienza dalla propria atti­vità di farmacista, Coué cominciò a in­teressarsi al ruolo svolto dalla mente nella cura delle malattie.

Studiò l’ope­ra di quei medici che facevano uso dell’ipnosi per aiutare i pazienti, e fe­ce egli stesso alcuni esperimenti dai quali dedusse:

1) Gli effetti terapeutici dell’ipnoti­smo non erano dovuti all’abilità dell’ip­notizzatore, bensì alle forze insite nel­l’inconscio del paziente, cosicché l’ip­nosi, in un certo senso, non era altro che autosuggestione.

2) I medici ponevano troppa atten­zione alla volontà del paziente e ne ignoravano l’immaginazione che, se­condo Coué, aveva maggior forza.

Coué era del parere che la volontà del paziente di migliorare le proprie condizioni fosse del tutto inutile se esisteva il timore immaginario di non poter guarire.

Come esempio dell’ef­fetto dell’immaginazione sul fisico, Coué prese in considerazione il pro­cesso di salivazione che, pur essendo indipendente dalla volontà, viene però sollecitato dall’immaginazione di un cibo stuzzicante.

Coué sosteneva inoltre che, se si riusciva a evitare le interferenze della volontà, l’immaginazione poteva essere influenzata dall’autosuggestione al­lo scopo di aiutare il paziente nella cura dei propri disturbi fisici ed emo­zionali.

Egli si dedicò allo sviluppo e all’insegnamento delle tecniche di au­tosuggestione che altri avrebbero po­tuto utilizzare da soli.

Negli armi Venti i metodi di Coué divennero famosi in tutto il mondo e oggi l’autosuggestione è parte inte­grante di molte altre terapie, in parti­colare del TRAINING AUTOGENO e della TERAPIA DELLA VISUALIZZAZIONE.

Emile Coué pensava che “l’educazione dell’immaginazione” nell’autosuggestione fosse determinante.

COME ASSUMERE UNA POSIZIONE CORRETTA CON LA TECNICA DI ALEXANDER
COME FAR GUARIRE LA PELLE DANNEGGIATA DALL'ACNE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi