COME USARE AL MEGLIO LE SORGENTI CHE PROTEGGONO L’ORGANISMO?

sorgenti proteggono organismo

Per funzionare bene, l’organismo necessita di molti tipi di vitamine e minerali.

La richiesta di queste sostanze è ridot­ta a piccole quantità: il fabbisogno quotidiano ammonta a circa 7 g di minerali e a circa un decimo di grammo di vitamine.

Il fabbisogno non corri­sponde alla quantità assunta, in quanto questa, in gran parte, viene persa nei processi di assimilazione e di elimi­nazione intestinale o viene distrutta nei processi chimici che avvengono durante la digestione o prima della cottura dei cibi.

Inoltre i fabbisogni sono teorici più che reali, in quanto un calcolo preciso si può desumere solo dall’esame della dieta nei casi di accertata caren­za.

Il ruolo delle vitamine e dei minerali è comunque essenziale in tutti i processi chimici vitali e forni­scono protezione contro le infezioni e le malattie.

La fonte migliore di vitamine e mi­nerali è costituita dalla frutta e dalla verdura fresca, dai latticini, dai cereali, dalla carne, dalle uova e dal pesce.

Molte di queste sostanze nutritive si dissolvono nell’acqua oppure vengono distrutte dall’eccesso di calore, ed è quindi importante usare metodi di cottura adeguati e mangiare il più pos­sibile frutta e insalate crude.

Quasi tutte le verdure possono essere con­sumate crude: broccoli tagliati molto sottili, spinaci, piselli, carote, cavoli e funghi possono guarnire le insalate.

Le verdure bollite perdono gran parte delle loro caratteristiche nutri­zionali e quindi sarebbe meglio cuocerle al vapore, di friggerle molto legger­mente oppure di cucinarle al forno.

Se volete bollire le verdure, aggiungetele quando l’acqua è già in ebollizione, così da lasciarvele immerse il più breve­mente possibile. Usate l’acqua di cot­tura delle verdure, che contiene alcu­ne delle sostanze nutrienti,come brodo da consumare come tale o da utilizzare per la preparazione di altri piatti.

Diminuite o eliminate il sale nella cottura. La maggior parte delle persone assume una quantità di sale superiore alle necessità e coloro che soffrono di ipertensioni; dovreb­bero evitarlo quasi completamente. Il sale ha la funzione di trattenere i liquidi e le sostanze di scarto nell’organismo.

Utilizzate al posto del sale aromi naturali come aglio, spe­zie, pepe nero fresco o succo di limone.

L’abitudine al sale svanirà presto, ma se proprio non potete rinunciarvi, pro­vate il sale marino integrale.

Le vitamine e i minerali sono richiesti dall’organismo in combinazioni complesse, ma chiunque adotti una dieta correttae varia, composta da cibi integrali, frutta e ver­dure, avrà un apporto sufficiente di queste sostanze.

In assenza di malattie, solo raramente si presenta la necessità di assumere supplementi di minerali o di vitamine.

QUALI SONO GLI EFFETTI NEGATIVI DEGLI ADDITIVI ALIMENTARI
QUALI SONO I CIBI DAVVERO SANI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi