LA STERILITA’ E L’IMPOTENZA

la sterilità e l'impotenza

L’impossibilità di mettere incinta una donna si chiama sterilità e può essere provocata da insufficienza di spermatozoi.

In certi casi può trattarsi di un disturbo temporaneo. Spesso i testicoli si scaldano troppo, e per provocare quest’effetto bastano indumenti intimi troppo stretti o un bagno caldo.

I testicoli possono anche surriscaldarsi a causa dell’obesità o di un accumulo di liquido nello scroto, o perché le vene varicose dello scroto fanno passare intorno ai testicoli troppo sangue caldo.

Questo disturbo può essere eliminato con un semplice intervento chirurgico.

Ma la sterilità può anche avere delle cause più gravi.

Di solito i testicoli scendono dal corpo del feto durante l’ottavo mese di gravidanza. Ma a volte il bambino nasce con i testicoli ancora nella cavità addominale.

Questo difetto, che si chiama criptorchidismo, in genere viene curato chirurgicamente prima della pubertà per scongiurare una sterilità permanente.

Ci sono delle malattie, soprattutto gli orecchioni, che, se contratte dopo la pubertà, possono infiammare i testicoli e renderli sterili (cioè non più in grado di produrre spermatozoi).

La sterilitàpuò essere provocata anche da esposizione a radiazioni, a vapori di petrolio, ad anidride carbonica e ad altre sostanze chimiche o a certi metalli.

Un uomo può essere sterile anche per la presenza nel suo sperma di un numero molto alto di spermatozoi dalla forma anormale.

La maggior parte degli uomini produce un certo numero di spermatozoi di forma anormale, ma più è alto il loro numero maggiori sono le probabilità di essere sterili.

Un uomo normale e sano produce da 10 a 30 miliardi di spermatozoi al mese. Quando eiacula (cioè  secerne sperma), emette da 15 a 400 milioni di spermatozoi.

Se questa cifra scende troppo al di sotto dei 150 milioni in una quantità media di liquido seminale, è molto improbabile che questo riesca poi a fecondare un ovulo.

La sterilità non va confusa con l’impotenza.

L’impotenza è l’incapacità di avere un’ erezione o un orgasmo.

Si ritiene che per oltre il 90 per cento dei casi, questo disturbo sia di origine psicologica. La sterilità può aggiungersi all’impotenza, o addirittura essere provocata da questa.

Ma quando, per esempio, la sterilità è provocata soltanto da un basso numero di spermatozoi, l’uomo non è assolutamente da considerare impotente, perché è in grado di avere un’erezione e di conservarla fino all’orgasmo e all’eiaculazione.

Finché non si esegue un controllo clinico, nessun uomo può sapere di avere un basso numero di spermatozoi: per cui è meglio consultare un medico.

COSA FARE DOPO L'INTIMITA'
COME AVVIENE IL CONCEPIMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi