LA VASECTOMIA COME FUNZIONA?

la vasectomia

Il dotto deferente, che porta gli spermatozoi alla prostata dai testicoli e dall’epididimo, è probabilmente meglio noto per il suo rapporto con la vasectomia.

È questa un’ operazione per impedire agli spermatozoi di raggiungere il pene e viene usata come metodo anticoncezionale quando un uomo è sicuro di non voler più avere bambini.

Di solito è un intervento irreversibile.

La vasectomia si può eseguire in pochi minuti con anestesia locale. Il dotto viene reciso nel punto in cui passa attraverso lo scroto e viene legato in modo che non ci siano più possibilità che si ricostituisca.

Ma la sterilità totale non è garantita per le cinque settimane dopo l’intervento, dato che nelle parti superiori del vaso e nelle vescichette seminali ci sono ancora spermatozoi.

Oltre a produrre una delle componenti del liquido seminale, la prostata produce anche delle sostanze chiamate prostaglandine.

La loro funzione precisa non è ancora del tutto chiara, ma, poiché provocano delle contrazioni nei muscoli dell’utero, si ritiene che esse contribuiscano alla fecondità facilitando agli spermatozoi il tragitto verso l’ovulo.

EIACULAZIONE PRECOCE :LA TECNICA DELLA COMPRESSIONE
QUALI SONO LE PRIME MOSSE DELLA SEDUZIONE ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi