PERDITA PELI E CAPELLI

perdita peli e capelli

Solo la pelle dei palmi delle mani e dei piedi, come le punte delle dita, l’ombeli­co e parte dei genitali, non sono ricoper­ti da peli, che hanno lo scopo di conser­vare il calore trattenendo l’aria per for­mare uno strato isolante.

Peli e capelli sono privi di terminazioni nervose e, sebbene si provi dolore quando vengono strappati, non si avverte alcuna sensa­zione spiacevole se vengono tagliati.

Peli e capelli infine cadono; le ciglia e i peli delle ascelle hanno la vita più breve (circa quattro mesi), mentre i capelliquella più lunga (quattro anni).

Esiste un limite di lunghezza raggiungibile da peli e capelli e questo è il motivo per il quale talvolta troviamo dei capelli sulla spazzola.

Un adulto sano in genere perde tra i 50 e i 100 capelli al giorno; quelli che in media ricoprono la testa variano tra 90.000 e 100.000.

La condi­zione dei capelli e del cuoio capelluto riflette spesso lo stato di salute generale: le malattie e uno stato di stress emozio­nale possono causare opacità e debolez­za o anche la perdita massiccia, transito­ria o permanente, degli stessi; ANEMIA, carenza di vitamine e deficit degli ormo­ni della TIROIDE possono causare la cadu­ta dei capelli.

La calvizie -che si manifesta con l’ar­retramento dell’attaccatura e il diradarsi dei capelli al centro del capo -è comune in molti uomini; anche nelle donne può manifestarsi una caduta di capelli nel­l’invecchiamento oppure tre o quattro mesi dopo il parto, ma in tal caso il feno­meno tende di solito a migliorare con il passare del tempo.

L’alopecia areataun’improvvisa e temporanea perdita di capelli o di peli (soprattutto della barba) a chiazze ton­deggianti -può avvenire sia negli uomini, sia nelle donne, sia nei ragazzi a causa di un affaticamento eccessivo. I capelli di solito ricrescono, ma il colore può essere differente.

Questa forma di alopecia può essere un effetto collaterale dell’assun­zione di farmaci citotossici (antitumora­li) o di una terapia radiante. Sono rari i casi di alopecia generalizzata, in cui tutti i capelli cadono senza più ricrescere.

La forfora, ovvero scaglie di pelle mor­ta derivanti dal cuoio capelluto, si mani­festa soprattutto negli adolescenti e nei giovani.

I casi più gravi sono causati tal­volta da un tipo di ECZEMA, chiamato der­matite seborroica; in questi casi, è utile accertare l’eventuale presenza di un’in­tolleranza alimentare al fine di eliminare una delle possibili cause dell’eczema.

Inoltre capelli possono venire infestati dai pidocchi, molto contagiosi, che lasciano piccole uova di colore bianco (lendini) che si attaccano a ciascun capello. I pi­docchi proliferano anche sui capelli puli­ti e si diffondono tra i membri della stes­sa famiglia o nelle scuole.

MANI:ACCORGIMENTI NATURALI PER LA CURA
RIMEDIO NATURALE PER CAPELLI CRESPI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi